Palio 2013

Login



Parco del "Lazzarett" PDF Stampa E-mail
Scritto da Miriam   
Martedì 08 Maggio 2012 21:49
Era una sera come tante, io e l'amico Matteo Pizzi, dopo una riunione di non ricordo che, tra parole e idee che si creano, si intrecciano, si scontrano e si fondono all'improvviso ci troviamo così,  per caso a condividere  un progetto comune. L'Amministrazione Comunale vuole riqualificare l'area della cappelletta del Lazzaretto, a noi contradaioli del lazzarett tanto cara  da aver già affrontato il problema della sistemazione dell'area molto tempo prima, seduti ai tavoloni del tendone allestito per il Palio, in una delle tante sere passate lì.

“........... dai che bello, ti immagini! Si può iniziare dal ripulire la rongia e poi vedere cosa si riesce a fare. Ma sarebbe davvero bello cambiare qualche pianta ormai morta con altre essenze arboree ed allargare lo spazio per far giocare i bambini, magari qualche tavolo in legno ed un bella griglietta per qualche pranzetto così, tra noi amici del Lazzarett”.

E allora quella sera la butto lì a Matteo. Perchè non unire le forze tra Amministrazione Comunale e Contrada e giungere ad un obiettivo comune?

Credo che non avessi nella mia mente ancora ben realizzato il progetto che tutto si era già messo in moto. Perchè una volta che l'hai detto al Mauro Ceccaroni (…... non credo che qualcuno non lo conosca, comunque è il Capitano del Lazzarett, non un qualsiasi capitano ma il Capitano) le cose van da sé nonostante alcuni fra i rappresentanti di contrada non ci credevano.

Ehi bambolino ma che problema c'è? Fu la risposta di Mauro …

I nostri ragazzi si misero all’opera per progettare la realizzazione ed ora il Parco del Lazzaretto è già lì sotto gli occhi di tutti e non serve entrare nei dettagli della realizzazione dello stesso, perchè la volontà è un motore che smuove i monti e Mauro di volontà ne ha avuta e ne ha ancora tanta. Ha bussato a tutte le porte, con infinita pazienza e costanza ha coinvolto le persone giuste che non parlano molto, anzi per nulla  ma che lavorano tanto, anche quando sanno che l'unica ricompensa sarà il sorriso di bimbi e ragazzi che in quel luogo  hanno già trovato un posto dove giocare, chiaccherare e in una parola “vivere”; cosa che purtroppo non è stato possibile fare ad un nostro piccolo contradaiolo nonché cittadino del nostro meraviglioso paese al quale abbiamo ritenuto cosa doverosa intitolarlo: “Luca Ciccioni

Noi del Lazzarett lo sappiamo bene cosa è stato fatto, da mani callose che hanno rigirato la terra con amore e che ancora provvedono alla pulizia di quel luogo per cui nutriamo un vero amore ed una devozione sincera.

Da chi senza nulla chiedere ha dedicato il suo tempo e le sue forze alla realizzazione di un bene comune, il Parco della Contrada del Lazzaretto!

Per la staccionata della rongia, se qualcuno ne  avesse notato l'assenza, sappia che   non faceva parte dei compiti dei volontari della contrada la realizzazione.

Ma non c'è problema!

Il bello deve ancora venire!

 

Mancano all'inizio del...

Palio delle Contrade 2014

XXVII edizione del Palio

Logo_vs8XXVII
13.jpg

Sondaggi

Il miglior gioco della XXVI Edizione
 

Il meteo ad Uboldo

Uboldo e limitrofi
0°C
Uboldo e limitrofi °C
[Details]

Chi è online

 8 visitatori online